Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Ultimo appuntamento per il ‘Classica Festival’ La manifestazione ospita PierNarciso Masi, uno dei grandi della ‘Musica da Camera’ italiana.

04 Giu Posted by in Classica Festival 2010 | Comments
Ultimo appuntamento per il ‘Classica Festival’        La manifestazione ospita PierNarciso Masi, uno dei grandi della ‘Musica da Camera’ italiana.

Chiusura col botto per la seconda edizione del ‘Classica Festival’, che saluta il suo pubblico dopo nove appuntamenti di grande spessore. La manifestazione, organizzata dall’Associazione ‘Note sul mare’, ospita infatti il pianista Pier Narciso Masi, musicista dalla grande esperienza internazionale che, a partire dalle 21:00 di Sabato 5 giugno, propone presso la Chiesa di S.Francesco di Forio le musiche di Mozart, Beethoven e Musorgskij. Nato a Siena nel 1938, Masi è annoverabile tra gli esponenti principali della cosiddetta ‘musica da camera’, come testimoniano i tanti concorsi internazionali vinti, i corsi di perfezionamento tenuti ad Imola, Firenze e Lucca in qualità di docente e soprattutto le numerose esecuzioni con grandi come la violinista Pina Carmirelli, il flautista Mario Ancilotti e il celebre Uto Ughi. Solista, ma anche protagonista in formazioni che vanno dal duo al sestetto, il pianista senese si è spesso esibito in recital e concerti con le maggiori orchestre del mondo, che gli hanno permesso di esprimersi anche all’estero e soprattutto negli Stati Uniti e in giro per l’Europa. La notevole esperienza di Masi e la sua proposta confermano gli intenti del ‘Classica Festival 2010’, evento non solo in grado di riunire gli appassionati ischitani ma anche di valorizzare la proposta culturale della nostra isola, ultimamente sempre più affascinata dall’arte e dai suoi benefici turistici. L’appuntamento è dunque per l’anno prossimo, nella speranza che il percorso tracciato venga seguito anche da altre realtà isolane.

Corriere dell’Isola – Cristian Messina

 


Leave a comment