Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Piano Duo Tal & Groethuysen al “Classica Festival Note sul Mare 2011” nell’Auditorium “Augusto” a Lacco Ameno

Piano Duo Tal & Groethuysen al “Classica Festival Note sul Mare 2011” nell’Auditorium “Augusto” a Lacco Ameno

Duo Tal & Groethuysen Il 19 Settembre l’Isola d’Ischia avrà l’onore ed il privilegio di assistere ad un appuntamento speciale ed unico del Classica Festival Note sul Mare 2011 con il recital del Piano Duo Tal & Groethuysen che si terrà nell’Auditorium “Augusto” grazie alla cortese ospitalità del Grand Hotel Terme di Augusto.
La Pianista Israeliana Yaara Tal e il suo compagno Tedesco Andreas Groethuysen sono uno dei maggiori Duo Pianistici a livello mondiale e si esibiscono regolarmente per importanti teatri e festival come il Concertgebouw di Amsterdam, il Philharmonies Berlino, Colonia e Monaco di Baviera, Teatro alla Scala di Milano, Musikhalle di Amburgo, Hong Kong Arts Festival, Frick Collection di New York, Forbidden City Concert Hall di Pechino, Piano-Festival La Roque d’Anthéron, Salzburger Festspiele, Musikverein di Vienna, Tonhalle Zürich – per citarne solo alcuni.
La collaborazione esclusiva con la casa discografica SONY CLASSICAL costituisce una parte importante del loro successo internazionale: il Duo Tal & Groethuysen ha pubblicato numerosi dischi di musica per pianoforte a quattro mani con musiche di Carl Czerny, Reinhard Febel, Theodore Gouvy, Charles Koechlin, Felix Mendelssohn, Max Reger, Robert Schumann, Richard Wagner .
I loro CD hanno vinto l’ambito premio “Preis der Deutschen Schallplattenkritik” sette volte, mentre la German Phono Academy ha assegnato il Premio “Echo Klassik” a quattro delle loro registrazioni, tra cui le registrazioni complete dei lavori per pianoforte quattro mani di Schubert e Mozart. Altri premi all’ estero , come il “Cannes Classical Award”,“Editor´s Choice“ di Gramophone e il “Supersonic Award“ attestano la loro alta reputazione mondiale.

 


Leave a comment